Studiare in Inghilterra all’università: come iscriversi, cosa sapere e differenze con l’Italia
Condividi su

Studiare in Inghilterra all’università: come iscriversi, cosa sapere e differenze con l’Italia

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Stai pensando di proseguire i tuoi studi all'estero? Ecco cosa devi sapere se vuoi andare a studiare in Inghilterra

Studiare in Inghilterra dopo il diploma: cosa sapere sull’università inglese

Studiare in Inghilterra rimane una scelta di molti studenti italiani. Infatti, questo percorso accademico intrapreso dopo il diploma coniuga la possibilità di avere delle ottime possibilità lavorative, di imparare l’inglese e di fare un’esperienza all’estero. Non è semplice accedere alle prestigiose facoltà inglesi, perché è richiesto un buon curriculum di studio, un’ottima conoscenza della lingua ed una  lettera di motivazione convincente. Grazie alle nostra guida, vi daremo alcuni consigli utili, che vi potrebbero aiutare nella realizzazione del vostro sogno di studiare in Inghilterra.

Studiare in Inghilterra: guida all'iscrizione

Studiare in Inghilterra: guida elle migliori Università

Come funziona l’università in Inghilterra: le differenze principali con l’Italia

Uno dei principali problemi dell’università italiana è sicuramente la scarsa proiezione verso il mondo del lavoro. Infatti gli studenti imparano la pappa pronta e le università non li preparano adeguatamente all’ingresso nel mercato del lavoro. Sto parlando di nozioni semplici  ma che, almeno per me, sono ovvie: come scrivere un CV efficace, come prepararsi per un’intervista di lavoro, cosa cercano le aziende in un laureato, e via dicendo. In Inghilterra c’è servizio di consulenza molto efficace per studenti in cerca di lavoro: revisione del CV o della lettera di presentazione, simulazione e valutazione di colloqui di lavoro ed altri servizi simili per gli studenti, oltre a una sterminata banca dati sulle opportunità di lavoro e volontariato nella regione circostante e links a banche dati nazionali, il tutto raccolto in un’unica pagina web. Inoltre i campus inglesi offrono numerosi servizi agli studenti: ad esempio qui gestiscono  i (numerosi) servizi di ristorazione all’interno del campus e funge da “ombrello” per tutte le associazioni studentesche. Questo è un sistema molto efficiente, ma anche elastico, che rappresenta allo stesso tempo per gli studenti un’ottima porta di ingresso nel mondo lavorativo, in posizioni di grande responsabilità. Inoltre, si premia infatti molto la ricerca e la specializzazione, lasciando da parte la preparazione di più ampio respiro che caratterizza il sistema scolastico italiano. Ma è facile così per uno studente italiano restare piuttosto sconcertato di fronte all’ignoranza che un sistema come quello anglosassone può alimentare: alla specializzazione ed al maggiore entusiasmo degli studenti vi è una mancanza di cultura generale e ogni tanto una palese ignoranza che fanno pensare.

Studiare in Inghilterra: le migliori Università

Ecco qui un elenco delle migliori Università inglesi, definita come la “Complete University Guide’s 2018“:

  • Oxford
  • Cambridge
  • Warwick
  • St Andrews
  • University College London
  • Lancaster
  • Imperial College
  • London School of Economics
  • Loughborough
  • York
Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Valeria Rombola
Da sempre sono una grande appassionata di libri e giornalismo, tento oggi di realizzare i miei sogni tra mille peripezie e tanta positività. Energica,solare e sempre spiritosa con tanta voglia di im...
Diventa anche tu un nostro collaboratore! Scrivi per noi!
Leggi altri articoli in Idee Viaggio Viaggiare