7 piccole abitudini che ti fanno malissimo anche se non lo sai
Condividi su

7 piccole abitudini che ti fanno malissimo anche se non lo sai

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Vi sentite sempre stanchi, irritati, depressi, o poco produttivi? Forse siete vittime di piccoli gesti quotidiani che rischiano di provocarvi qualche dispiacere di troppo

7_piccole_abitudini_che_ti_fanno_malissimo_anche_se_non_lo_sai

Abitudini dannose addio: 7 piccole cose da evitare assolutamente!

Capita a tutti di non sentirsi troppo in forma, di vivere un periodo negativo, pieno di incidenti più o meno casuali e involontari. Non è qualcosa di cui vergognarsi, né bisogna lasciarsi abbattere dalle circostanze, ma bisogna fare una certa attenzione quando si inizia a notare un’eccessiva persistenza nel tempo di momenti negativi.

In questo caso non si tratta più di sfortuna, ma di una vera e propria dipendenza da abitudini pericolose (il più delle volte inconsce) che rischiano di crearvi dei danni e di compromettere la vostra salute, il rapporto con gli altri, e in generale la vostra quotidianità.

Ecco allora la guida da conoscere alle 7 piccole abitudini che ti fanno malissimo anche se non lo sai!

 

(Fonte Foto: Pixabay / Fonte info: Vanity Fair).


Dormire troppo poco

È uno di quei consigli che avrete senz’altro ascoltato e letto centinaia di volte, ma il sonno è davvero una parte importante della vita di una persona. In particolar modo, oltre alle canoniche 6 – 8 ore, sarebbe molto importante non arrivare tra le braccia di Morfeo ipereccitati: questo può avvenire in svariati modi, tra cui uno dei più usuali riguarda la classica maratona di episodi di serie tv, che vi lascerà con la voglia di vedere come va a finire la storia nella puntata successiva. Ma basta anche aver chattato fino al minuto precedente allo spegnimento di tutte le luci per farvi guastare il sonno.

dormire_troppo


Usare gli emoticon durante le situazioni lavorative

Avere un buon rapporto con i propri capi e colleghi è un’ottima cosa, ma sarebbe sempre necessario separare vita privata e professionale. La tendenza a usare faccina di ogni tipo nelle comunicazioni sul posto di lavoro (o durante qualche lavoro di gruppo, per dire) rischia di farvi sembrare meno seri e competenti di quanto siate realmente, e in qualche caso potrebbero anche dare luogo a equivoci e incomprensioni.

dormire_troppo


Fare confronti con gli altri

Uno degli effettivi negativi di Facebook sta proprio nella possibilità di fare paragoni (errati e fuorvianti) tra la propria esistenza e quella altrui: in primis perché si sa che sui social finiscono solo i momenti positivi, e poi perché solo voi potete conoscere le circostanze che vi hanno portato a essere ciò che siete (e quindi non conoscete i retroscena delle storie degli altri).

dormire_troppo


Porsi obiettivi irraggiungibili

L’ambizione e la positività sono doti senz’altro encomiabili, ma fate attenzione ai traguardi che ponete sul vostro orizzonte d’attesa. Quando un obiettivo è oggettivamente assurdo o impossibile si rischia di rimanere bruciati e insoddisfatti, e probabilmente non riuscirete neanche ad arrivare a metà del percorso, mancandovi l’entusiasmo derivante dal vedere qualche risultato.

dormire_troppo


Lavorare anche durante la pausa pranzo

Può capitare di dover fare gli straordinari e di non poter staccare gli occhi dai libri o dal pc. Ma se tutto ciò diventa un’abitudine, e non l’evento eccezionale che dovrebbe essere, allora dovreste rivedere le vostre priorità: mangiare con colleghi, amici o parenti aiuterà il vostro umore, e inoltre sul posto di lavoro vi aiuterà a fare squadra e a diventare più collaborativi.

dormire_troppo


Troppi zuccheri

Concedersi ogni tanto uno snack zuccheroso è un lusso che tutti dovrebbero prevedere. Ma abituarsi a una dieta ricca di zuccheri, oltre che alla salute, può far male anche al vostro umore al vostro stato mentale: alcune ricerche mediche hanno infatti stabilito un legame forte tra stati di ansia e depressione e un’alta concentrazione di zuccheri nel sangue.

dormire_troppo


Dormire troppo

Non siamo impazziti e non vogliamo smentire quanto detto in apertura. Infatti in questo caso stiamo parlando dei sonnellini pomeridiani, che spesso da semplice “rilassamento degli occhi” diventano ronfate di svariate ore. In realtà bisognerebbe mantenersi al massimo sui 40 minuti, perché dormite di durata superiore rischiano di generare problemi legati al colesterolo, al diabete e alla pressione. Inoltre, per chi è attento alla linea, si stima che in questo lasso di tempo si tenda ad accumulare massa grassa sui fianchi.

dormire_troppo


Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Alessio Cappuccio
Cosa faccio nella vita? In pratica scrivo e ogni tanto faccio video e fotografie. Appassionatissimo di cinema, ritorno a scrivere di scuola e università dopo aver sperato di aver detto addio per semp...
Diventa anche tu un nostro collaboratore! Scrivi per noi!
Leggi altri articoli in Case e alloggio Fuori Sede