Taylor Swift: Ariana Grande la sorpassa e si avvicina a Selena Gomez
Condividi su

Taylor Swift: Ariana Grande la sorpassa e si avvicina a Selena Gomez

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Selena Gomez mantiene il primato su Instagram, ma Ariana Grande sale nella classifica superando la bella Taylor Swift. Chi vincerà la battaglia a colpi di fotografie?

Ariana Grande sta scalando le classifiche di YouTube con il suo nuovo video (“The Beauty and the Beast”) realizzato per la colonna sonora del film “La Bella e la Bestia”, in uscita tra pochi giorni nelle sale cinematografiche. Nel videoclip la cantante si esibisce insieme a John Legend e conferma ancora una volta la sua somiglianza con una principessa delle fiabe. Oltre a questo debutto nel mondo del cinema (in qualità di cantante), Ariana sta portando avanti il suo Dangerous Woman Tour: allo show di Phoenix hanno partecipando anche le Little Mix, rendendolo davvero imperdibile.

La sfida è lanciata

Ma Ariana Grande non ha scalato solo le classifiche di YouTube: su Instagram ha superato addirittura la collega e amica Taylor Swift, arrivando all’astronomica cifra di 99 milioni di seguaci contro i 98,5 milioni della Swift. E’ diventata così il secondo personaggio più popolare sul social network, dopo Selena Gomez che rimane in vetta (e irraggiungibile) con i suoi 112 milioni di followers.

La guerra a colpi di foto però rimane apertissima: i fan di Selena Gomez sono determinati a far arrivare la loro beniamina in vetta alla classifica delle persone più seguite su Instagram. Ce la faranno? Non ci rimane che attendere e scoprire se Ariana (oltre ad essere una bravissima cantante) si dimostrerà anche un’imbattibile influencer.

 

ariana_grande_selena_gomez

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Francesca Canelli
Amo scrivere e informarmi, leggere tanti blog digital e seguire con passione e assiduità ogni compito che mi viene affidato. Sono una content editor e digital specialist appassionata sul lavoro, e no...
Diventa anche tu un nostro collaboratore! Scrivi per noi!
Leggi altri articoli in Buzz Vita Universitaria