8 tipi di studentesse universitarie da evitare assolutamente
Condividi su

8 tipi di studentesse universitarie da evitare assolutamente

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Volete sopravvivere all'università con il cuore intatto? Avete iniziato a guardarvi intorno e siete disorientati dalla gran varietà di studentesse? Allora questo è l'articolo che fa per voi

Le studentesse universitarie da evitare

Non tutti sono nati playboy, o semplicemente sono riusciti a vincere la timidezza durante gli anni del liceo. Com’è ovvio, infatti, le prospettive all’interno di una classe, o anche di una scuola, sono alquanto limitate e non è semplice trovare una persona con cui stare bene insieme, al di là dell’amicizia.

Ecco perché lo sbarco all’università per tanti studenti post-adolescenti diventa una incredibile opportunità per conoscere un numero altissimo di studentesse universitarei. Accecati da questa grande offerta, però, può risultare difficile riconoscere le differenti tipologie di colleghe con cui potreste avere a che fare tra un esame e l’altro, cosa che invece dovreste apprendere il prima possibile per potervi muovere con maggiore agilità.

Per evitare di incorrere in delusioni cocenti e veri e propri cazzotti sentimentali, allora, abbiamo pensato di stilare una piccola guida in cui vi sveliamo gli 8 tipi di studentesse universitarie da evitare assolutamente.

Foto: Pixabay


La Possessiva

Siete usciti insieme, lei vi ha sorriso, vi ha posto un sacco di domande personali che vi hanno fatto sentire gratificati, e ci siete cascati in pieno. In realtà avete sottovalutato tutti i piccoli indizi e ora vi ritrovate a stare insieme a una ragazza che concentra la sua vita nel far sì che tutto il vostro tempo e le vostre energie siano dedicate a lei, distogliendovi da amici, famiglia e studio.

femminista aggressiva


La Principessa

Abituata a essere servita e riverita in famiglia, la Principessa vi userà come uno zerbino per testare quanto siano affilati i tacchi delle sue scarpette di cristallo. Ogni piccola esigenza, non importa che si tratti solo di un capriccio o della richiesta di appunti vergati esclusivamente in stampatello maiuscolo, andrà esaudita all’istante, pena una crisi nervosa che scatenerà su di voi, con tutta la furia che l’egocentrismo accumulato negli anni le ha messo a disposizione.

femminista aggressiva


L’Insicura

L’avrete notata sul fondo della classe, un po’ nascosta, magari schiacciata da colleghe più appariscenti e proprio per questo ha catturato la vostra attenzione. Quello che però non avete colto al volo è il suo costante bisogno di essere rassicurata: sì, è davvero bella; sì, è piacevole parlare con lei; no, non importa se all’ultimo esame ha preso 30 o 18; e no, non avete intenzione di lasciarla. O forse sì, dovreste, se non volete rischiare l’esaurimento nervoso.

femminista aggressiva


La Madre

Ci sono ragazze assolutamente convinte del fatto che una coppia di genitori non sia abbastanza per voi e dunque sono intenzionate a raddoppiare le cure che vi riserva vostra madre. Continueranno a sistemarvi la camicia e i capelli, si presenteranno alle lezioni con la merenda da farvi consumare – davanti ai suoi occhi! – durante la pausa e arriveranno persino a voler decidere il vostro piano di studi, avendo in mente una carriera ben precisa per voi.

femminista aggressiva


La Drammatica

Non è lei che si lamenta in continuazione o che vede solo il lato negativo di ogni situazione di cui è protagonista, ma è il mondo che ce l’ha con lei. Esami cancellati all’ultimo momento, metro e treni persi, amiche che la maltrattano, carichi di studio impossibili da sostenere: la sua vita è un inferno, e voi – solo e soltanto voi! – siete l’unica cosa buona che le sia mai capitata. A volte, cioè, quando non si è alzata dal letto con il piede sbagliato.

femminista aggressiva


La Gatta morta

La Gatta morta ha uno stuolo di ammiratori che la seguono in giro per le aule dell’Università, aspettando un suo cenno per poter offrire il loro amore in forma di un sacrificio finale. Eppure lei ha scelto voi, o almeno così sembra: sì, perché dopo aver lanciato sguardi intriganti vi ha fatto balenare l’ipotesi di un appuntamento, che tra uno spostamento e un contrattempo non si è mai concretizzato. E ora anche voi fate parte di quella schiera di ragazzi che ne segue la scia in Facoltà.

femminista aggressiva


L’Aggiustatrice

Le studentesse che fanno parte di questa tipologia sono coloro che in genere si offrono di darvi una mano nello studio: vi passeranno i loro appunti, accetteranno di studiare con voi e anzi insisteranno per iscriversi all’esame insieme. Solo che il loro aiuto, ma sopratutto il loro desiderio di correggere ciò che è “sbagliato in voi” non si fermerà qui, ma passerà a mille altri aspetti della vostra vita: dagli amici da frequentare al modo in cui vi vestite, dalle presunte insicurezze da farvi vincere grazie al loro amore fino al recupero del rapporto con i vostri genitori.

femminista aggressiva


La Femminista aggressiva

Intendiamoci: nessuno pensa che il mondo non migliorerebbe enormemente se alle donne fossero riservati lo stesso trattamento e le stesse possibilità di cui godono gli uomini. Il punto è che la studentessa universitaria che ha appena scoperto il femminismo tenderà a ritenere i suoi potenziali partner personalmente colpevoli delle ingiustizie patite dall’intero genere femminile, sottoponendoli a torture e interrogatori infiniti su privilegi e intenzioni nascoste dietro le frasi più innocenti.

femminista aggressiva


Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Alessio Cappuccio
Cosa faccio nella vita? In pratica scrivo e ogni tanto faccio video e fotografie. Appassionatissimo di cinema, ritorno a scrivere di scuola e università dopo aver sperato di aver detto addio per semp...
Diventa anche tu un nostro collaboratore! Scrivi per noi!
Leggi altri articoli in Case e alloggio Fuori Sede