Il rispetto vien faticando
Condividi su
Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Il rispetto non è per sempre, si può perdere così come lo si è guadagnato, spesso per una sciocchezza, attenzione dunque a non buttare la fatica di anni!

1 di 4

1. Rispetto per gli altri

Innanzitutto… sincerità! Se le persone capiscono che parli con il cuore, che credi in quello che dici e che le tue azioni, le tue parole e le tue opinioni sono coerenti, sapranno che ti meriti il loro rispetto. Impara a coltivare la sincerità nel tuo gruppo di amici, al lavoro, a scuola e in qualsiasi altro ambito della tua vita. Quando sei insieme a diversi tipi di persone, comportati esattamente come faresti da solo o con altra gente. Tutti sentiamo quella pressione sociale che ci costringe a comportarci in un certo modo o abbiamo visto un amico adulare improvvisamente quello stesso socio d’affari di cui stava parlando male pochi secondi prima. Bisogna sempre avere una personalità coerente, indipendentemente da chi ci circonda.

Ascoltiamo e impariamo anche gli altri. In una conversazione, molte persone non vedono l’ora di parlare invece di ascoltare quello che l’altro ha da dire. Questo può far capire che ti senti al centro dell’universo, e non è piacevole. Tutti abbiamo qualcosa da dire, ma imparare a essere un buon ascoltatore alla fine rende la gente più interessata ai tuoi interventi. Se vuoi guadagnarti il rispetto delle persone con cui parli, impara ad ascoltare attivamente e a coltivare una reputazione di buon ascoltatore.

Niente paura nel fare domande. Pur parlando con una persona che conosci bene, informati il più possibile sul suo conto facendole domande. Chiedile delle sue attività e falle anche domande personali. Alla gente piace sentirsi interessante quando viene ascoltata. Dimostrando un interesse genuino nei confronti di quello che gli altri hanno da dire, guadagnerai rispetto. Continua a fare domande specifiche approfondendo la conoscenza; per esempio, inizia con “Quanti fratelli hai?” e prosegui da lì con domande come “Ti somigliano?” per far capire di essere interessato.

I complimenti fanno sempre piacere . Quando le azioni, le idee o i progetti di un amico o di un collega si fanno notare per la loro innovazione, lodalo e spiegagli perché lo ammiri. Alcune persone si sentono gelose quando gli altri hanno successo. Se vuoi essere rispettato, impara a riconoscere la grandezza altrui e ad apprezzarla. Ovviamente bisogna essere onesti nei complimenti. Lodare in un modo eccessivamente entusiasta tutto quello che fa qualcuno non ti permetterà di ottenere rispetto, ma potrebbe darti una reputazione di “leccapiedi”. Dunque complimentati solo quando qualcuno ti colpisce sinceramente e senti davvero che valga la pena farlo!

respect
Cerchiamo di mostrare empatia nei confronti degli altri. Questa capacità è molto importante per rispettare gli altri e farti rispettare a tua volta. Se puoi prevedere le esigenze emozionali di qualcuno, puoi essere rispettato in quanto persona affettuosa, premurosa e attenta alle necessità di chi ti circonda. Spesso è utile osservare il linguaggio del corpo . La gente non sempre comunica quello che prova, pur sentendosi spaventata o frustrata. Se impari a notarlo, puoi adattare in modo appropriato il tuo comportamento. Se necessario, cerca di essere disponibile per offrire il tuo supporto emotivo. Retrocedi quando non ce n’è bisogno. Se un tuo amico è stato appena lasciato dalla sua ragazza dopo una relazione problematica, valuta le sue esigenze. Alcune persone si sfogano parlandone incessantemente e non trascurando i dettagli; in tal caso, dovresti offrire un ascolto empatico. Altre preferiscono ignorare il problema quando sono con gli altri e affrontarlo da sole. Non insistere.

Let’s keep in touch!-Teniamoci in contatto!. Prima o poi tutti hanno bisogno di un favore, ma è segno di rispetto mantenerti in contatto con i tuoi amici, colleghi e familiari anche quando non devi chiedere niente. Telefona o manda un messaggio ai tuoi amici solo per chiacchierare. Aggiorna la tua famiglia dei tuoi successi e dei tuoi insuccessi, soprattutto se vivete in posti diversi. Parla con i tuoi genitori e informali in merito a come va l’università o a quello che succede nella tua relazione. Lascia che le persone ne sappiano di più sulla tua vita. E per quanto riguarda i colleghi cercaa sempre di trattarli come se fossero amici veri. Non rivolgerti a loro solo quando devi sapere a che ora presentarti al lavoro o cosa è successo nell’ultima riunione. Chiedi delle loro vite e trattali con rispetto per essere rispettato a tua volta.

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Anna Leggeri
Classe 1994, gemelli, bresciana di nascita ma ormai cremonese. Convinta studentessa universitaria di lettere moderne, amo scrivere e non stare mai ferma. Fashion and Australia addicted,adoro il gia...
Diventa anche tu un nostro collaboratore! Scrivi per noi!
Leggi altri articoli in Buzz Vita Universitaria