Le 8 cose che solo chi è figlio/a di una mamma single può capire
Condividi su

Le 8 cose che solo chi è figlio/a di una mamma single può capire

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Il rapporto tra mamma single e figlia è una delle cose più belle e profonde al mondo. Un legame speciale che può essere capito solo chi lo vive!

mamma single

La fortuna e la sfortuna di essere cresciuti con una bellissima mamma single accanto. L’argomento di cui tratteremo oggi è di delicata importanza. Forse non tutti sanno cosa vuol dire avere un unico riferimento in casa. E puoi imparare molte più cose di quanto vi aspettereste! Quali? Date un’occhiata a questi 8 punti. Vitali… e che probabilmente capiranno solamente chi si ritrova in questa situazione!

 

1. Sai cosa vuol dire vivere fuori di casa

Hai dormito almeno una volta a casa di tutte le sue amiche quando lei doveva uscire o lavorare. Le suddette amiche o vicine avevano un “figlio della tua età” che puntualmente era del sesso opposto e di 12 anni più piccolo o più grande di te.

 

2. Hai imparato a rispondere alle stesse domande

Sei andat* alle cene aziendali e ti sei beccat* tutti i “ma dai è tu* figli*??” e tutti i pizzicotti alla zia Maria. Che lei almeno è tua zia. Il tutto proseguiva con karaoke e/o balli di gruppo e tu collassavi su due sedie con la giacca della mamma come coperta.

 

3. Sarai una massaia eccellente

Inizia a 7 anni ad addestrarti per essere una brava massaia. Non importa di che sesso tu sia o ti senta.

 

4. Sai cosa vuol dire ‘arrangiarsi’

L’hai vista fare cose che le altre mamme (con marito) non avrebbero mai fatto, tipo aggiustare il rubinetto, fare ponti con i cavi elettrici, far ripartire la macchina collegando i cavi della batteria, mettere un maglione ai tubi dello scaldabagno sul balcone per non farli gelare (ok, questo forse lo ha fatto solo la mia di mamma, ma ho reso l’idea no?).

 

5. Sanno come risparmiare

Hai sviluppato fin da piccol* la capacità di risparmiare. Non importa su cosa, ma i figli delle mamme single imparano presto concetti come il rapporto qualità/prezzo,  lo sconto, l’offerta, i saldi e poi, se sei nat* negli anni ‘90, hai fatto almeno una raccolta punti e quindi hai incollato miliardi di bollini.

 

6. I suoi fidanzati

Hai guardato con sufficienza tutti i fidanzati con scritto in faccia “ciccio non ti sforzare troppo, tanto tra poco smammi, per lei ci sono solo io”.

 

7. I piccoli messaggi

Ogni volta che devi uscire a cena e lo comunichi lei ti dice: “ok nessun problema” ma tu hai imparato che vuol dire “ mi abbandoni qui, da sola, in questa casa gelida e in una valle di lacrime”.

 

8. E’ un valore aggiunto

Non hai vissuto vivere da sol* con la mamma come una mancanza, ma come un valore aggiunto.

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Leggi altri articoli in Cinema & Serie TV Vita Universitaria