9 segnali per capire che un ragazzo non ricambia
Condividi su

9 segnali per capire che un ragazzo non ricambia

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Ok, sei completamente cotta di quel ragazzo che incontri sempre all'università. Prima di buttarti in dichiarazioni d’amore spassionate, però, cerca di capire se lui potrebbe ricambiare o se è meglio metterci una pietra sopra.

Ci siamo passate tutte almeno una volta nella vita: un ragazzo ha rubato il nostro cuore e vogliamo capire se siamo ricambiate o meno. Prima di interpellare l’oroscopo, l’amica del cuore o raccontare tutto all’estetista mentre ci facciamo una manicure, cerchiamo però di capire dai suoi segnali se le possibilità sono buone o se è meglio lasciar perdere. Ecco 9 segnali che ci indicano che lui non è interessato.

Non ti guarda negli occhi

Che sia un ragazzo che incroci nel corridoio dell’università o che tu abbia già un rapporto di amicizia con lui, il risultato non cambia. Se ha uno sguardo sfuggente quando ti parla e evita sempre di guardarvi negli occhi, ci sono buone probabilità che non è interessato a voi. Ovviamente questa non è una legge: potrebbe evitare di guardarti negli occhi per timidezza. In questo caso, cerca di capire, magari con l’aiuto di un’amica, se ti guarda mentre sei distratta: se la risposta è positiva, allora forse hai una chance.

Fa in modo di non rimanere mai solo con te

Questo segnale va interpretato solo se il rapporto con il ragazzo che ti ha rubato il cuore va già oltre semplici incontri casuali. Se avete già un rapporto di amicizia o conoscenza, cerca di creare occasioni per rimanere da sola con lui. Se noti che i tuoi tentativi non vanno a buon fine anche per causa sua, se trova sempre una scusa per non incontrarti da solo, allora probabilmente non è interessato.

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Francesca Canelli
Amo scrivere e informarmi, leggere tanti blog digital e seguire con passione e assiduità ogni compito che mi viene affidato. Sono una content editor e digital specialist appassionata sul lavoro, e no...
Diventa anche tu un nostro collaboratore! Scrivi per noi!
Leggi altri articoli in Buzz Vita Universitaria