6 malinconici ricordi della gita delle superiori
Condividi su

6 malinconici ricordi della gita delle superiori

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Era il momento dell'anno più atteso e più vissuto: la gita. Tra gioie, dolori, alcoolici, amori, riti orgiastici e visite ai musei in hangover eccoci ora, a qualche anno di distanza, a ricordarle come un momento bellissimo (e di pura ignoranza adolescenziale).

gita delle superiori

Ci sono delle città, capitali europee e non, che hanno fatto la storia degli Istituti superiori italiani, tendenzialmente sono sempre le stesse, e rimangono nel cuore degli ormai più non giovani ex studenti, sto parlando di: Barcellona, Madrid, Berlino, Praga, Parigi, per i più fortunati Amsterdam (ma forse le classi che andavano in gita ad Amsterdam erano una leggenda inventata dai professori per illudere e rabbonire le classi per i primi sei mesi dell’anno scolastico).

Questi luoghi mitici et leggendari hanno in comune il fatto di aver visto lo sfacelo di fegati di giovani 15enni, di aver visto sbocciare coppie che sarebbero durate il tempo del suddetto viaggio, di aver assistito a rituali (sessuali e non) moralmente sindacabili, di essere state uno spaccato di “vita veloce” adolescenziale. Insomma, per andare al sodo, stiamo parlando della gita d’istruzione, meglio conosciuta in alcune circostanze come la gita distruzione, senza l’apostrofo.

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Francesca Alberti
Classe 1989, laureata alla magistrale in Arte contemporanea, vive fuorisede a Genova da svariati anni. Le piace leggere e scrivere, crede di essere una grande fotografa e si definisce "una creativa", ...
Diventa anche tu un nostro collaboratore! Scrivi per noi!
Leggi altri articoli in Cinema & Serie TV Vita Universitaria