!--[if lt IE 8]>

Stai usando un browser obsoleto. Aggiorna il tuo browser oppure attiva Google Chrome Frame per migliorare la tua esperienza.

700.000 italiani espatriati negli ultimi anni
Condividi su

700.000 italiani espatriati negli ultimi anni

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Negli ultimi tempi il fenomeno è chiaro: il numero di immigrati sale in maniera esponenziale così come gli italiani che vogliono scappare dall'Italia

scappare dall'italia

SCAPPARE DALL’ITALIA: I NUMERI DELL’ESODO

E’ un vero e proprio esodo.Così lo si può definire. Scappare dall’Italia sembra essere l’unica via che 700.000 italiani hanno trovato per trovare fortuna altrove. I dati, raccolti con estrema accuratezza da Centro Studi Impresa Lavoro, ha certificato come diverse centinaia di migliaia di italiani si siano trasferiti all’estero tra il 2008 ed il 2013. Dati quindi nemmeno aggiornati, il che fa pensare come il fenomeno possa essere ancora più grande, soprattutto in questi ultimi due anni dove i dati di disoccupazione giovanile nella nostra penisola sono cresciuti in maniera spaventosa.

scappare dall'italia

I dati raccolti tra il 2008 ed il 2013 – Tabella di Centro Impresa Lavoro

 

SCAPPARE DALL’ITALIA: I GIOVANI SE NE VANNO

Come si evince dall’elaborazione proposta poco sopra, gli espatriati tra il 2008 ed il 2013 sono 554.727. Una proiezione non troppo ottimistica nel 2014 e nel 2015 farebbe arrivare il numero di coloro che hanno lasciato l’Italia intorno agli 800.000. Un numero non indifferente che fa capire la gravità della situazione. Il 39% di coloro che lascia il BelPaese sono i nostri giovani (età compresa tra i 15-34 anni) che probabilmente spaventati dalla situazione attuale, si rifugiano in altri lidi, economicamente più solidi. Quali sono le destinazioni dei nostri emigrati?

 

SCAPPARE DALL’ITALIA: LE DESTINAZIONI PREFERITE

 

La destinazione preferita dagli italiani è la Germania. Sono circa 60mila coloro che si sono trasferirti nel polo economico europeo, forse quello in cui il lavoro di certo non manca come in Italia. Troviamo poi il Regno Unito (51mila emigranti) e la Svizzera (44mila). Se consideriamo solamente i giovani, però, il fenomeno si inverte: in prima posizione il Regno Unito (27mila su 214.000 italiani tra i 15 ed i 34 anni), poi Spagna (Barcellona la città scelta maggiormente) e la Germania. Curiosa, inoltre, la scelta di 3400 giovani italiani di stabilirsi in Albania. Una buona fetta si è stabilita negli Stati Uniti: stiamo parlando di 26.072 italiani (fra questi 9.104 giovani). E chissà quanti ‘cervelli in fuga’ se ne sono andati, ancora una volta, da qua.

“I nostri emigranti scelgono in larghissima parte di continuare a vivere all’interno dell’Unione europea, spostandosi in Paesi che garantiscono loro un sistema formativo e un mercato del lavoro decisamente superiori a quelli italiani”.

Con queste parole Massimo Blasoni, presidente del Centro Studi ImpresaLavoro, chiude il ragionamento sul fenomeno.

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Leggi altri articoli in Cinema & Serie TV Vita Universitaria