Sfrutta il tempo con la legge di Parkinson!
Condividi su
Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Hai mai notato che quando il tempo scarseggia tendi a concentrarti di più e a studiare più cose? Questo fenomeno è spiegato dalla cosiddetta Legge di Parkinson

legge di parkinson

METODO DI STUDIO: LA LEGGE DI PARKINSON

Hai mai notato che quando il tempo scarseggia tendi a concentrarti di più e a studiare più cose? Questo fenomeno è spiegato dalla cosiddetta Legge di Parkinson, illustrata dall’omonimo autore in un’opera degli anni ‘50 nel Regno Unito.

 

LEGGE DI PARKINSON: COSA DICE

La Legge di Parkinson dice che «Il lavoro si espande fino ad occupare tutto il tempo disponibile; più è il tempo e più il lavoro sembra importante ed impegnativo». In altri termini, più è il tempo che abbiamo a disposizione, più tendiamo a sprecarne, o comunque ad utilizzarne troppo rispetto a quello realmente necessario per finire un lavoro. Questo non significa che devi ridurti all’ultimo minuto per studiare. Infatti se fai così rischi solo di fare confusione e di tralasciare parti importanti dei libri.

 

legge di parkinson

 

LEGGE DI PARKINSON: SCADENZE TEMPORALI

Sfrutta la legge di Parkinson fissando delle scadenze temporali. Ad esempio imposta il cronometro dello Smartphone e datti un’ora al massimo per leggere un capitolo del tuo libro. In questo modo il tempo è limitato e scorre inesorabilmente. Lavorerai in modo più efficace, ti concentrerai di più su quello che stai studiando e con ogni probabilità finirai il compito entro la scadenza stabilita.

 

LA LEGGE DI PARKINSON: TEMPO ALLO STUDIO

Perciò la Legge di Parkinson ti fa capire come organizzare al meglio il tempo che dedichi allo studio. Impiegane meno, ma quando decidi di studiare fallo seriamente ed evita le distrazioni. Se ti impegni per una buona mezzora, otterrai molti più risultati rispetto a passare tante ore seduto ma con la testa che vaga chissà dove… Non ha senso stare per lungo tempo alla scrivania ma senza lavorare davvero. Ti rovinerai la giornata e concluderai molto poco, sia nello studio sia in tutto ciò che avresti potuto fare in alternativa, ma a cui hai rinunciato per stare chiuso in camera a non-studiare. Hai notato che contraddizione? Il tempo è una risorsa unica nello studio, non sprecarla!

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Leggi altri articoli in Idee Viaggio Viaggiare