!-- Google Tag Manager (noscript) -->

La creatività è contagiosa. Trasmettila. Albert Einstein

I 10 errori di grammatica più frequenti in italiano
Condividi su

I 10 errori di grammatica più frequenti in italiano

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Purtroppo commettere uno di questi errori di grammatica non è così improbabile come si può pensare, anche se andate all'università.

errori di grammatica

Errori di grammatica: come evitarli

Sappiamo che frequentando ormai l’università siate convinti di scrivere un perfetto italiano, roba che nella vostra mente meritereste come minimo l’inchino da parte di Dante e degli altri grandi della nostra letteratura. La brutta notizia è che tra pensiero mentale e reale c’è una certa distanza e che i vostri compiti continuano ad essere zeppi di errori di grammatica.

La buona notizia è che a tutto c’è rimedio ed è possibile una cura anche per la vostra inspiegabile incapacità di memorizzare la forma corretta di alcune declinazioni verbali e per il fatto che siate ancora convinti che il congiuntivo sia una terribile malattia.

Non temete, esiste una cura anche per questo e per i vostri incredibili errori di grammatica.

Errori di italiano: shame on you

Intanto, se avete problemi di memoria a questa età, magari dovreste assumere più potassio, sostanza che favorisce in qualche modo la memorizzazione. Prima di dare la colpa alla maestra delle elementari di turno, ricordate questo: che l’italiano è una lingua meravigliosa, però non è proprio facile facile come bere un bicchiere d’acqua.

I dubbi sono normali. Gli errori di grammatica alla vostra età un po’ meno, ma ci si può ancora lavorare. Esiste un buon margine di manovra, quindi direi che il primo punto di partenza è quello di non arrendersi. Il secondo è leggere, tanto, spesso e scritti anche molto diversi tra loro e distanti da quello a cui siete abituati.

Nel frattempo vi proponiamo una lista dei 10 errori di grammatica più frequenti nella nostra lingua!

errori di grammatica

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Leggi altri articoli in Buzz Vita Universitaria