Come seguire le lezioni online? Consigli per universitari disperati
Condividi su

Come seguire le lezioni online? Consigli per universitari disperati

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

E' un mese ormai che sono state avviate, da parte di tutte le università, da nord a sud Italia, le lezioni di didattica a distanza, in modo da poter svolgere in modo alternativo le proprie lezioni. Non è stato affatto semplice iniziare, soprattutto per tutti gli studenti abituati ad andare ogni mattina in università: deve essere stato un notevole cambiamento doversi adattare a seguire le lezioni online. E proprio perché a volte ci si può trovare spiazzati da questi stravolgimenti, noi di SOS Studenti vi forniamo alcuni consigli utili per sfruttare al meglio il tempo in quarantena seguendo le lezioni con profitto e senza troppe distrazioni.

Missione niente distrazione: come allestire la scrivania

Il primo passo per iniziare al meglio l’esperienza delle lezioni a distanza è quello di trovare una parte particolarmente calma della casa, preferibilmente con una scrivania, che farai bene a svuotare e rendere ottimizzata per seguire al meglio le lezioni. Quindi via qualsiasi distrazione, e invece via libera a quaderni, post-it, matite, penne ed evidenziatori. E a questo proposito, prima dell’inizio della lezione, fai un check per vedere se tutto il materiale di cui hai bisogno è sul tuo tavolo di lavoro: libri, penne, matite e quaderni. In modo da non doverti alzare in continuare per prendere pezzi mancanti durante la spiegazione del professore.

Altro step importante è quello che prevede la riduzione al minimo delle distrazioni esterne, come se fossi davvero a lezione in università. E’ quindi buona norma spegnere il telefono prima di iniziare la lezione, così potrai limitare al minimo la possibilità di distrarsi.

In seguito potresti preparare qualcosa di caldo da sorseggiare mentre seguite le lezioni. Té, cioccolata calda o qualche tisana, farà sicuramente bene al tuo umore e alla tua concentrazione. In alternativa, oppure semplicemente accanto a tisane e cioccolate, è bene tenere vicino anche una bottiglia d’acqua. Infatti rimanere idratati è fondamentale e aiuta la concentrazione, e in questo modo eviterai di fare avanti e indietro dalla cucina fino alla tua postazione. Tutte queste regole ovviamente possono essere applicate anche alle giornate in cui dovrai studiare in quarantena.

Presentarsi in modo adeguato

La cosa fondamentale in quarantena è cercare di ricostruire una routine stabile, così da ritrovare parte della normalità anche quando si fa lezione a distanza. Quindi sarebbe consigliato vestirsi come quando devi recarti all’università. Ovviamente potrai optare per rimanere senza scarpe se preferisci, o addirittura con i pantaloni della tuta, ma levare il pigiama ti metterà già nel mood giusto.

Inoltre, sia per non fare troppo rumore, per non disturbare coinquilini e genitori, sia per isolarsi meglio è consigliato prendere delle cuffiette così da immergerti completamente all’interno della lezione. Infatti la tua casa potrebbe essere piena di suoni che potrebbero distrarti: il telefono di casa che squilla, tua madre che sgrida la sorellina piccola o tuo padre che sente della musica in salotto. Con le cuffie almeno in parte questi rumori potrebbero attenuarsi.

Questioni tecniche

Quindi dopo essersi assicurati di avere tutto l’occorrente per iniziare, il passo successivo è quello di assicurare che il pc sia pronto per poter iniziare a trasmettere la lezione. In caso di computer portatile controlla sia abbastanza carico o munisciti di caricabatterie prima dell’inizio della lezione. Inoltre, in caso di wi-fi fai attenzione e assicurati che gli altri abitanti della casa sappiano che a te serve usare internet per la lezione, quindi magari avverti che per qualche ora potrebbe essere importante non avere interferenze.

Dopo queste accortezze, subito prima della lezione è importante controllare se hai tutto pronto sul tuo computer per iniziare: dal programma per la videolezione fino all’email dell’università per controllare non ci siano comunicazioni con cambiamenti di programma o altri imprevisti.

Infine, per poter seguire al meglio le video lezioni, è importante pensare che le lezioni universitarie online a distanza siano a tutti gli effetti lezioni frontali da seguire con attenzione, e tante università si sono organizzate per continuare la didattica in maniera telematica, compresi esami ed esoneri. Prendere appunti, quindi, è importante in questo caso,  anche qualora tu abbia la possibilità di rivedere le lezioni. Infatti, gli appunti presi da te mentre il professore spiega, sono una sintesi preziosa dei punti principali della lezione, che ti velocizzerà moltissimo nello studio. Non trascurarli! Inoltre, se possibile, proprio come a lezione, cerca di capire in che modo è possibile porre delle domande al tuo docente, così da avere uno scambio diretto di informazioni (che è sicuramente meglio che scrivere una mail al tuo professore) per assimilare al meglio i concetti o per fugare eventuali dubbi.

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Leggi altri articoli in Case e alloggio Fuori Sede