5 trucchi su come studiare velocemente in vista degli esami
Condividi su

5 trucchi su come studiare velocemente in vista degli esami

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Con la sessione di esami che si avvicina ecco qualche trucchetto su come studiare velocemente per arrivare preparati al momento.

La sessione estiva è alle porte, per molti già incominciata e nonostante studiate come forsennati purtroppo non vi sentite pronti. Vediamo 5 trucchi su come studiare velocemente.

 

1. Come studiare velocemente? Isolatevi!

Nel vero senso della parola. Una delle difficoltà maggiori è proprio quello di rimanere realmente soli. Di riuscire a concentrarsi al massimo. Quindi, prendiamo il nostro bel telefonino e portiamolo in modalità aereo. Vedrete che dopo due o tre minuti, appena avrete iniziato a studiare, non ve ne ricorderete neanche più. Fate la stessa cosa con laptop, tablet e qualsiasi altro aggeggio elettronico. Sì, anche l’iwatch è un oggetto elettronico. Questa è una delle strategie per apprendere meglio e rendere più proficue le vostre sessioni studio.

 

2. Rinunciate ai riassunti se avete poco tempo!

Anche io mi trovo meglio nel riassumere i libri ma purtroppo, se si ha poco tempo, ciò non è più possibile. La cosa migliore che possiate fare, qualora siate disposti a sacrificare i vostri libri, è appuntarvi le cose più importanti sui vari lati pagina. Ad esempio, leggere che il periodo fascista italiano è chiamato Ventennio Fascista, appuntatelo vicino e magari scrivete anche le date.

 

3. Sottolineate non a matita ma con gli evidenziatori

Generalmente scelgo 3 o 4 colori di evidenziatori. Il giallo è quello per sottolineare le parti che considero normali, nozioni da apprendere e poi magari riassumere mentalmente. Il verde lo utilizzo per sottolineare frasi o concetti un po’ più importanti. L’arancione è invece utilizzato per le parti IMPORTANTISSIME! Quelle da non dimenticare assolutamente. Il rosa, qualora fosse disponibile, per qualche altro concetto da sfoderare solo per fare bella figura. La matita invece per gli esempi.

 

4. Ripetere e ripetere, anche con libro davanti!

Certo, non è la cosa migliore con il libro aperto davanti ma fidatevi, imparerete comunque! L’importante è ripetere fino allo sfinimento. Dovremmo arrivare ad un punto in cui praticamente sapremo contare anche i peli in testa a Mussolini! (e sappiamo che non ne aveva!). Cosa importante mentre ripetete: cercate sempre di cambiare le parole. Non utilizzate mai le stesse parole del libro. Se così stesse accadendo, vorrà dire che state sbandando e ripetendo a memoria. Cosa da evitare assolutamente altrimenti, ve ne tornerete a casa con un bel 17 e lode.

 

5. Fate pause, non chiudetevi nel guscio!

È importante studiare senza distrazioni, come ribadito nel primo punto, ma altrettanto importante è fare le giuste pause! Senza non risolverete molto, fidatevi! Una delle strategie per apprendere è proprio quella di scegliere le giuste pause. Dopo aver ripetuto per qualche ora, mi raccomando fate le pause! Generalmente consiglierei di farne una di 5 minuti ogni 25 di studio ma visto che gli esami sono alle porte, ciò non è più consigliato! Quindi fate 10 minuti di pausa ogni ora di studio! Ah, e se potete evitate di guardare le home dei social, fate altro: affacciatevi alla finestra, guardate qualche video su Youtube. I social distraggono moltissimo e riprendere a studiare dopo una pausa è già complicato, non rendiamolo impossibile!

Come sempre ringraziamo i nostri amici di Docsity che ci hanno condiviso questi preziosi consigli e per salvare voi studenti dall’ansia e dalla disperazione hanno creato questo ebook che vi aiuterà a superare con successo la sessione…scaricatelo qui gratuitamente!

guidaschema

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Leggi altri articoli in Idee Viaggio Viaggiare