10 ragioni per cui è meglio assumere un viaggiatore
Condividi su

10 ragioni per cui è meglio assumere un viaggiatore

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Il viaggiatore crede che la scuola migliore sia scoprire il mondo, ecco 10 ragioni per cui è meglio assumerlo

assumere viaggiatore

“Il mondo è un libro, e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina.
(Agostino d’Ippona)”

Diciamoci la verità, Agostino d’Ippona ha ragione da vendere; il mondo è un libro e possiamo conoscerlo molto di più di quanto potremmo, studiando sui nostri pesanti e scomodi libri di geografia. E’ vero, il mondo deve ANCHE essere studiato per essere compreso, ma in primis (o in secundis) ognuno di noi dovrebbe poter avere l’opportunità di scoprirlo coi propri occhi, viaggiando, tanto o poco che sia. In ambito lavorativo il viaggio sta acquisendo sempre più importanza in conseguenza della grande globalizzazione che perdura da decenni e che apre le porte del mondo anche a piccole realtà economiche italiane. Proprio per questo il viaggiatore dovrebbe essere maggiormente tenuto in considerazione rispetto a chi, dal canto suo, non si è mai prodigato nel riscoprire sé stesso o nello scoprire diverse culture in un’avventura lontana da casa. Noi vi offriamo le 10 ragioni per cui un viaggiatore dovrebbe essere tenuto maggiormente in considerazione nella ricerca di un lavoro.

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Leggi altri articoli in Cinema & Serie TV Vita Universitaria