La creatività è contagiosa. Trasmettila. Albert Einstein

I lavori più strani che gli studenti fanno per pagarsi gli studi
Condividi su

I lavori più strani che gli studenti fanno per pagarsi gli studi

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Retta, drink, affitto, cibo. Sono 4 elementi che lo studente universitario deve riuscire a sostenere economicamente durante l'uni. Ecco i lavoretti più strani che fanno per pagarsi gli studi!

lavori più strani

Per tutti gli universitari arriva quel momento in cui i soldi di mamma e papà non bastano. Le principali cause di questo problema sono l’affitto, le uscite serali, le cene tra amici e chi più ne ha più metta, quindi servono nuove attività che facciano entrare in tasca qualche euro in più.

Alcuni si fidano dagli annunci alla “Ragazzi, sono veramente euforico” che ti promettono di guadagnare 500 mila dollari al mese stando comodamente seduti a casa,  ma la maggior parte è in cerca di qualcosa di più concreto che possa aiutare a guadagnare qualche soldo in più.

Cercare un lavoro simile non è facile, ma la tecnologia viene sempre incontro a queste necessità. È nata appunto da poco jobby (iOs / Android), un’applicazione che connette giovani alla ricerca di un’opportunità di lavoro con aziende e privati che offrono incarichi temporanei.

Ma quali sono questi lavori temporanei più ricercati dai ragazzi? Eccoli qui:

 

1. L’uomo pizza

È uno dei personaggi tipici da commedia americana, questo è poco ma sicuro. In molti film hollywoodiani è possibile trovare il classico ragazzo vestito da pizza, sandwich, hot-dog o pollo intento a promuovere il negozio per cui sta lavorando. Ecco, questo può risultare strano in Italia ma la richiesta di figure simili sta crescendo e viene anche pagata dignitosamente.

lavori più strani

 

2. Il membro del pubblico pagato

Avete mai visto Forum o Uomini e Donne? Vi siete mai accorti che molte persone del pubblico sono sempre presenti ad ogni puntata ed intervengono sempre? Com’è possibile una cosa del genere? Semplice, molte di quelle persone sono pagate per fare parte del pubblico e per intervenire. Certamente non è il lavoro dei sogni (almeno si spera), ma resta comunque un buon modo per arrotondare.

lavori più strani

 

3. Il safety driver

Devi festeggiare la laurea e nessuno del gruppo ha voglia di non bere e guidare? Ecco che il safety driver viene in vostro aiuto. Retribuito in qualsiasi modo tranne che in alcol, questo angelo custode vi porterà a casa sani, salvi e con la patente ancora saldamente in nel portafoglio.

 

4. Il giocoliere al semaforo

Ormai questa figura sta insidiando drasticamente le piccole imprese personali di lavaggio auto ai semafori. Invece che ritrovarsi con il parabrezza più sporco di prima ora è facile che si passino alcuni secondi ammirando un giovane giocoliere intento ad intrattenerci. Perché non lasciargli un euro come ricompensa? Ed euro su euro si raggiunge un buon gruzzoletto.

lavori più strani

 

5. Il Pet-Sitter

Gli orari lavorativi per molte persone sono sempre più estenuanti e a farne le spese spesso sono i cari amici di quest’ultimi, dai cani ai gatti passando anche per i maiali (sì, c’è chi ha in casa un maiale. Un maiale vero, a quattro zampe, non una persona di dubbia moralità). Essendoci questo problema sempre più ricorrente serve una soluzione, e questa è il Pet Sitter, quindi rimboccatevi le maniche e preparatevi a diventare i migliori amici degli animali!

pet-sitter

 

6. Il (quasi) coinquilino per anziani

Può capitare che qualche anziano si senta solo e abbia voglia di condividere un po’ del suo tempo. Ecco che viene così richiesta la figura del “coinquilino per anziani”, non un badante ma un vero e proprio compagno di merende, che in alcuni casi può diventare un vero e proprio coinquilino.

coinquilino

 

7. La comparsa nei film

Chi non ha almeno un film nel suo cuore e vorrebbe con tutto il suo cuore partecipare ad un eventuale remake di quest’ultimo? Riuscire in un impresa simile non è facile, ma riuscire ad essere scritturati come semplici comparse non è sicuramente male, e soprattutto si viene pagati, quindi perché non tentare?

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Potrebbe interessarti anche
Leggi altri articoli in Buzz Vita Universitaria