La creatività è contagiosa. Trasmettila. Albert Einstein

Come diventare giornalista pubblicista
Condividi su
Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Cosa fa il giornalista pubblicista? Se vuoi scoprire i vantaggi e quali sono i requisiti per avere il tesserino da giornalista pubblicista non perdere questo articolo.

come diventare giornalista pubblicista

Giornalista pubblicista: cosa fa

Diventare giornalisti è un’ambizione di molti. La professione di giornalisti attrae persone con interessi di ogni tipo, tutte accomunate dalla passione per la scrittura. La diffusione di testate giornalistiche online ha inoltre aumentato le possibilità di carriera in quest’ambito. Se anche tu vuoi diventare giornalista sei capitato nell’articolo giusto! SOS Studenti ti spiegherà infatti quali sono i requisiti per entrare a far parte dell’Ordine dei Giornalisti. Essere iscritti all’Albo professionale è condizione imprescindibile per esercitare la professione di giornalista, ma come si fa?
Prima di tutto però, occorre sottolineare che non tutti i giornalisti sono uguali. Lo sapevi che i giornalisti sono divisi in due categorie, ovvero giornalisti pubblicisti e giornalisti professionisti? Se la risposta è no, ecco chiarita subito la differenza: secondo la legge 69/1963 sono professionisti coloro che esercitano in modo esclusivo e continuativo la professione di giornalista; sono pubblicisti coloro che svolgono attività giornalistica non occasionale e retribuita anche se esercitano altre professioni o impieghi.
Ora puoi decidere se intraprendere la strada di giornalista pubblicista e quindi continuare a leggere questo articolo, o scoprire come diventare giornalista professionista cliccando qui:
Come diventare giornalista professionista

Giornalista pubblicista: i requisiti

Essere giornalisti pubblicisti ha quindi alcuni vantaggi rispetto a lavorare come giornalisti professionisti. Innanzitutto si possono esercitare più professioni e inoltre il percorso da affrontare per diventare giornalisti pubblicisti è più breve e semplice.
Per ottenere il patentino da giornalista pubblicista, il relativo tesserino e l’iscrizione all’elenco dei giornalisti pubblicisti bisogna però avere determinati requisiti:

  • assenza di precedenti penali
  • attestazione di versamento della tassa di concessione governativa
  • presentare gli articoli pubblicati e i certificati che provino l’attività pubblicistica regolarmente retribuita da almeno due anni;
  • fotocopia dell‘eventuale contratto di collaborazione con la testata (o le testate)
  • documentazione dello stipendio percepito negli ultimi 24 mesi

Diventare giornalista pubblicista: collaborazioni giornalistiche

Come hai potuto leggere per diventare giornalista devi prima lavorare per una o più testate giornalistiche per almeno 2 anni. Non è rilevante che siano redazioni di quotidiani, periodici, puoi diventare un giornalista pubblicista anche scrivendo online. Le testate giornalistiche devono però iscritte in Tribunale ed avere un direttore iscritto all’Albo dei giornalisti.
Per essere più chiari, ecco come ottenere i requisiti per diventare giornalista pubblicista:

  • articoli pubblicati: la legge non prevede un numero minimo di articoli per diventare giornalista pubblicista, o meglio, lo decide ciascun Ordine dei Giornalisti regionale. Affinché questa condizione sia valida devi allegare la certificazione delle pubblicazioni che deve essere rilasciata dall’attuale direttore della redazione.
    Gli articoli scritti possono riguardare qualsiasi argomento, sport compreso! Se sei un appassionato di calcio, basket e qualsiasi altra attività sportiva leggi anche:
    Come diventare giornalista sportivo
  • retribuzione: per quanto riguarda lo stipendio, anche se esiste un tariffario di riferimento, non c’è una retribuzione minima necessaria per l’iscrizione nell’elenco dei giornalisti pubblicisti.
  • contratto: l’accordo di collaborazione può essere di qualsiasi tipo, ma l’attività deve essere continuativa e retribuita per almeno due anni.

Da giornalista pubblicista a giornalista professionista: come si fa?

Chi è già iscritto all’Albo come pubblicista e svolge attività giornalistica da almeno tre anni, può chiedere al Consiglio regionale dove risiede, l’iscrizione al Registro dei praticanti. I rapporti di collaborazione devono sempre essere con una o più testate qualificate allo svolgimento della pratica giornalistica.

Ora che conosci i requisiti e i vantaggi, cosa aspetti a trovare la redazione dove iniziare a scrivere per diventare giornalista pubblicista?

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Potrebbe interessarti anche
Simone
U.S.A. Lover, Basketball addicted, mangiatore di Serie Tv e amante della Sport. Il problema è che guardo tutto comodamente dal divano di casa mia.
Diventa anche tu un nostro collaboratore! Scrivi per noi!
Leggi altri articoli in Consigli per Studiare Università