La creatività è contagiosa. Trasmettila. Albert Einstein

I 10 peggiori disastri in cucina da evitare quando diventi un fuorisede
Condividi su

I 10 peggiori disastri in cucina da evitare quando diventi un fuorisede

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Gualtiero Marchesi, Chef Rubio, Cracco e Bastianich fatevi da parte: ecco coloro che vi daranno filo da torcere. O forse no.

I 10 peggiori disastri in cucina da evitare quando diventi un fuorisede

Disastri in cucina: la top ten a cui fare attenzione da matricola

Uscire di casa e andare a vivere in un’altra città può essere una passeggiata per alcuni, ma per altri si tratta di un vero e proprio rito iniziatico. E come tutti questi riti di passaggio, anche in questo caso vi sono prove da superare: una tra queste è la preparazione dei propri pasti. Non vorrete sempre mangiare in mensa, in pizzeria o al kebab sotto casa, vero?

Purtroppo non tutti sono dotati di naturali abilità culinarie, e anzi alcune persone rischiano seriamente di farsi del male quando si avvicinano ai fornelli, per non parlare dell’incolumità della stessa casa. Abbiamo provato a raccogliere le 10 migliori (o forse dovremmo dire le peggiori) testimonianze dei disastri in cucina da evitare a ogni costo quando diventate fuorisede.

Foto: Erwan Hesry on Unsplash

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Alessio Cappuccio
Cosa faccio nella vita? In pratica scrivo e ogni tanto faccio video e fotografie. Appassionatissimo di cinema, ritorno a scrivere di scuola e università dopo aver sperato di aver detto addio per semp...
Diventa anche tu un nostro collaboratore! Scrivi per noi!
Leggi altri articoli in Consigli per Studiare Università