Come fare la lavatrice: i gradi a cui lavare i capi scuri, bianchi e in base al tessuto
Condividi su

Come fare la lavatrice: i gradi a cui lavare i capi scuri, bianchi e in base al tessuto

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

Non sai a che temperatura lavare i vari capi in base al colore e al tessuto? Hai il dilemma tra i 30 e i 40 gradi? Cosa lavare a 90 gradi? Diventa un esperto di lavatrice con questa guida!

Come fare la lavatrice

Come fare il bucato: a quanti gradi lavare i vestiti in base al colore e al tessuto

Fare il bucato non è sempre così semplice come si pensa. Per tutti gli studenti fuorisede, e non solo, la lavatrice rappresenta un elettrodomestico misterioso, soprattutto quando si parla di dividere i capi in base al colore e al tessuto e scegliere la temperatura a cui lavarli. Cosa lavare a 30 gradi? Come lavare i capi colorati in lavatrice? Lavare a 40 gradi disinfetta? Quale programma impostare per i bianchi e i neri? C’è qualche abito che si può lavare a 60° o 90° senza rovinarlo o restringerlo? Fortunatamente ci siamo: questa breve guida vi aiuterà a risolvere i problemi quotidiani, indicandovi il lavaggio più adatto a seconda della tipologia di capo e dell’intensità del lavaggio.

Non perdere anche:

La giusta gradazione

La giusta gradazione della temperatura di lavaggio

Come fare la lavatrice gradi: la temperatura perfetta per ogni tipo di capo

Avete provato a fare la lavatrice ma avete rovinato qualche capo? Il vostro vestito preferito è diventato di dimensioni mignon? Oppure avete mescolato bianchi e neri e i capi più chiari sono diventati grigi? Per evitare di rovinare il vostro guardaroba, è importante sapere cosa mettere in lavatrice e come lavare abiti, asciugamani, lenzuola e altro scegliendo la giusta temperatura. Ecco a voi una guida super pratica per sapere a quanti gradi lavare cosa.

Cosa lavare a 30 gradi in lavatrice

La temperatura si sceglie solitamente in base la tessuto, ma anche in base a quanto i capi sono sporchi. Un’utile indicazione viene offerta dall’etichetta che trovate sul capo, la quale vi può agevolare nella scelta della tipologia di lavaggio. Tutti i vestiti possono lavati con acqua fredda o a 30° C.  E’ preferibile lavare i capi a trenta gradi per i sintetici, il cotone, i jeans medio – sporchi, felpe, maglie e giacchette di lana o misto lana/cotone, puoi lavarci gli asciugamani sintetici/in tessuto tecnico e biancheria. Questo lavaggio garantisce una pulizia generale, ma non la rimozione delle macchie più intese.

Il lavaggio a 40 gradi disinfetta? Ecco cosa lavare in lavatrice

Tessuti come cotone, lana e seta possono essere lavati a freddo, idem per un paio di jeans. I jeans vanno lavati a una temperatura massima di 40 gradi. Solitamente vengono lavati a questa temperatura anche i capi in cotone come gli asciugamani.

Cosa lavare a 60 gradi

Questa tipologia di lavaggio è consigliata per ridurre di oltre il 99% gli acari della polvere e gli allergeni animali (es. quelli gatto). L’efficacia del ciclo aumenta se si utilizza un extra risciacquo. A questa temperatura puoi sempre lavare il cotone, gli asciugamani e i tappeti del bagno o della cucina.

Cosa lavare a 90 gradi

Tra tutte, è la più pericolosa e per questo motivo va utilizzata con attenzione. Si lava il cotone sporchissimo o i tappeti, ma oltre ad essere un inutile spreco di soldi e per l’ambiente, può facilmente rovinare i capi.

Per dividere i capi in lavatrice, approfondisci qui:

Programmi per fare la lavatrice: i gradi a cui lavare capi colorati, scuri e bianchi

Vediamo insieme anche a che temperatura lavare i capi in base al colore per evitare che si scoloriscano o si ingrigiscano.

Come lavare i capi colorati in lavatrice: la temperatura perfetta

Per evitare un mix di colori tra i vari capi, è utile comprare un acchiappa colori, che vi permetterà di unire insieme anche capi differenti tra di loro senza fare pasticci.  La temperatura dell’acqua non deve superare i 30° per evitare di passare dalla M alla XS. In presenza di macchie difficili basterà pre-trattare con uno smacchiatore specifico.

A quanti gradi si lavano i capi neri?

Tra i 40-50°C è consigliato per capi per neonati, asciugamani, lenzuola, cotone, biancheria da casa, capi acetati e acrilici, poliestere capi misti a lana e poliestere, nylon di colore scuro. Questa temperatura ottimizza il lavaggio. A 60 gradi è consigliato lavare gli asciugamani,le lenzuola di colore scuro per eliminare le macchie grasse. Questi cicli dovrebbero dunque essere riservati solo a macchie particolarmente ostinate, perché il consumo aumenta esponenzialmente.

A che temperatura si lavano i bianchi in lavatrice?

La temperatura perfetta per questa tipologia di capi è a 90° gradi. Questa temperatura elimina la maggior parte dei batteri ideale per fare dei lavaggi a vuoto per pulire la lavatrice. Stai bene attento perché questa temperatura tende a far rimpicciolire alcuni capi, o a farli raggrinzire e sbiadire.

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Valeria Rombola
Da sempre sono una grande appassionata di libri e giornalismo, tento oggi di realizzare i miei sogni tra mille peripezie e tanta positività. Energica,solare e sempre spiritosa con tanta voglia di im...
Diventa anche tu un nostro collaboratore! Scrivi per noi!
Leggi altri articoli in Cinema & Serie TV Vita Universitaria