La creatività è contagiosa. Trasmettila. Albert Einstein

6 tipi di coinquilini che non vorresti mai avere
Condividi su

6 tipi di coinquilini che non vorresti mai avere

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!

La convivenza tra studenti fuori sede può diventare molto difficile se ci si trova a dividere la casa con soggetti insostenibili: ecco la classifica dei coinquilini che vorreste evitare come la peste, ma che prima o poi sarete costretti ad affrontare.

1 di 7

L’accumulatore seriale

Il fare economia di tutto e il recupero di ogni oggetto di una anche minima e improbabile utilità è un must in una casa di studenti, dove le spese saltano fuori da qualsiasi e tutto fa letteralmente brodo. Ma c’è un limite a tutto, e generalmente questo limite prende il nome di buonsenso: quando questo preziosissimo guardiano viene a mancare, ecco servito l’accumulatore, o accumulatrice per par condicio di genere. Porta a casa e conserva qualsiasi tipo di cianfrusaglia, pensando evidentemente che la propria stanza (o la propria parte di stanza in caso di camera condivisa) sia stata costruita dalla stessa ditta produttrice della borsa di Mary Poppins.

In pochissimo tempo è sommerso di cose che poche ore dopo non ricorderà nemmeno di possedere, seguendo l’intramontabile frase che guida la sua vita: “Non si sa mai, potrebbe sempre tornare utile”. Se ha una scrivania diventa un discarica, e a questo punto la massa di oggetti che ormai ha preso vita propria inizia a minacciare il pavimento e le parti comuni: è in genere a questo punto che qualche buonanima portata allo sfinimento fa un bel repulisti alla prima occasione, generando o un violento scontro con l’accumulatore ferito oppure, in caso di oculata selezione che non genera sospetti, l’ormai inossidabile convinzione del soggetto in questione di vivere effettivamente nella stanza di una famosa bambinaia della letteratura inglese.

Sostieni SOS studenti! Ci basta un Like!
Giacomo Sordo
Veronese, cestista, universitario in vista di una fioca luce in fondo al tunnel: meglio su un campo che in aula, il che è veramente tutto un dire.
Diventa anche tu un nostro collaboratore! Scrivi per noi!
Leggi altri articoli in Buzz Vita Universitaria